JEFFERSON: IL MIGLIOR LIQUORE AL MONDO É CALABRESE

E’ di origine Calabrese il Miglior Liquore al Mondo che nel 2018, nella competizione World’s Drink Awards, oltre ad aggiudicarsi il primo posto nella categoria degli amari alle erbe, ha raggiunto la vetta anche nella classifica generale, dove ha spiccato per il suo particolare “equilibrio” .

Jefferson un Amaro Importante:

è così che si autodefinisce  sull’etichetta, come se già da solo fosse consapevole della sua grandezza.

Nasce dalla miscelazione di alcune materie prime tutte di origini Calabresi:

  • Arance Amare e Dolci di Montalto Uffugo
  • Genziana della Sila
  • Origano e Rosmarino della Palombara
  • E ovviamente lui: Il Bergamotto di Roccella Ionica.

La cosa veramente singolare è, che pur avendo raggiunto un successo Mondiale, questo amaro risulta ancora non del tutto conosciuto in buona parte dell’Italia.

Il motivo potrebbe essere che questa ricetta antica, è stata rilanciata da Ivano Trombino, titolare dell’azienda e autore dell’attuale formula di amaro, solo di recente.

Siamo in provincia di Cosenza e nel 2016 rinasce il Vecchio Magazzino Doganale che si presenta con il suo primo prodotto: Jefferson Amaro Importante.

Trombino è riuscito a ricostruire la storia della sua famiglia ed è venuto a conoscenza di una realtà che sa quasi di leggenda, che racconta di un naufragio nelle acque calabresi, di un capitano (Jefferson) e dei suo compagni e di un rifugio trovato presso un Vecchio Magazzino Doganale che altro non era l’azienda di famiglia, luogo dove si producevano spezie e qualche liquore.

Quella notte pioveva, il mare era in tempesta. Eravamo io, Gil, Roger ed il grandissimo Jefferson, il nostro capitano.
La nave sembrava abbandonarci in balia delle onde, parlavamo delle nostre avventure, non vedevamo l’ora di arrivare in Italia, quel paese fantastico, per rilassarci e ripartire per il grande continente.
Un’onda pazzesca o forse un drago marino, non so se esiste, picchiò un colpo micidiale e io ed i miei amici ci ritrovammo sul ponte. Non riuscimmo a resistere a quel drago che fu fatale, pensavamo di non farcela.
A salvarci fu quel vecchio baule che avevamo sulla nave. Dopo una nottata in mare, Jefferson capì, non so come, che eravamo vicini alla terra. Gil pregava, non so cosa diceva nella sua disperazione… Certo la voglia di vivere era tanta.
Le ultime forze sembravano abbandonarci quando all’improvviso con i miei piedi toccai il fondo, Roger gridò: “Siamo salvi!”. Stremati ci sdraiammo su quella spiaggia incantevole. Passarono non so quante ore, forse un giorno, prima del nostro risveglio. Ci ritrovammo in un paradiso, Jefferson avvertì che sarebbe stato il suo posto eterno, disse subito: “Io rimarrò qui per sempre”. Cammina cammina, come nelle favole, percorremmo agrumeti e sentieri botanici pieni d’erbe aromatiche. Lì scorgemmo un Vecchio Magazzino Doganale dove trovammo una famiglia che ci accolse. Giocondo, il proprietario, ci prese a lavorare nel suo magazzino, lui era un venditore di spezie e qualche distillato di contrabbando. Quel magazzino Jefferson lo definiva, non posso mai dimenticarlo, “La Profumeria”. Passarono anni, non so quanti, ci innamorammo di quel territorio che ci riempiva ogni giorno di sorprese, senza perdere mai quella nostra passione di bere bene. Ognuno di noi aveva la materia prima e la conoscenza per creare un proprio liquore. Io non ci riuscii mai, ma loro si.

“Io rimarrò qui per sempre”.

dal sito Vecchio Magazzino Doganale

Sarà la storia che sa di fantastico e romantico allo stesso tempo, saranno le materie prime utilizzate che racchiudono tutto il sapore di Calabria, sarà l’equilibrio davvero impeccabile di tutti gli ingredienti che raggiungono un sapore unico, ma il Jefferson risulta davvero un Amaro Importate, che è impossibile non conoscere.

Ne esiste anche una versione in Tintura Madre.

Nella classica bottiglia farmaceutica con contagocce, è prodotto con le sole tinture madri usate per creare l’amaro Jefferson, senza zuccheri aggiunti. Incredibile esaltatore di sapori naturali, ottimo come aromatizzante nei drinks di qualità. Poche gocce in acqua frizzante sono perfette come corroborante naturale

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...