SCALDARSI IN INVERNO CON LA BAGNA CAUDA.

Era un po’ che giravo per le tavole piemontesi, ma nessuno mi aveva ancora fatto assaggiare la Bagna Cauda.

La motivazione era sempre la stessa:
“Anna, non è abbastanza freddo per proporla, sai la Bagna Cauda è un alimento che scalda.”

Ebbene si, avevano ragione, questa salsa a base di acciughe, aglio, olio, burro, scalda e scalda molto, ma è davvero squisita. Viene utilizzata come accompagnamento a molti tipi di verdure, io personalmente non riuscivo a smettere di mangiarla assieme alle patate lesse.

E’ stata Biella a farmela assaggiare, sono stati Pietro e Oriana a preparamela e qui di seguito nel video vi spiegano tutti i passaggi, anche del perchè le acciughe siano così “famose” in Piemonte.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...