LA STRACCIATELLA DELLA MARIANNA.

Non importa se il termometro segna -1, non importa neppure che ci siano le luci di Natale per la città, se si va a Bergamo, qualsiasi siano le condizioni atmosferiche, si deve passare dalla Pasticceria Marianna e mangiare un gelato al gusto di Stracciatella.

Enrico Panattoni, il proprietario di questa pasticceria, scomparso nel 2013 all’età di 85 anni, nel 1961 inventò il gelato alla Stracciatella.

Si racconta che l’idea del cioccolato fondente che a contatto con il gelato freddo si solidifica e si spezza in scaglie di forma irregolare, ricordi il piatto più richiesto al suo ristorante: la stracciatella alla romana (uovo rappreso nel brodo bollente).

Panattoni non brevettò la ricetta, ma se la tenne stretta e alla pasticceria Marianna viene riproposta la stessa da 50 anni.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...