IL BONET.

L’abbiamo cercato tanto a Cuneo e lo abbiamo trovato, o meglio, La Cascina Gasparda ce l’ha proposto come fine pasto ad Olivola, in provincia di Alessandria.

Sto parlando del Bonèt, un tipico dolce piemontese, ben conosciuto in tutta la zona delle Langhe e del Monferrato.

Questo budino al cioccolato, di origini molte antiche, prevede tra i suoi ingredienti, l’impiego di una buona dose di amaretti.

Il termine Bonèt, che si pronuncia Bunèt, come ci spiega Roberto nel video qui di seguito, vuole dire cappello, in quanto la sua forma originaria data dallo stampo in cui veniva cucinato, ricordava proprio un cappello.

(Sara non vogliamo saper cosa quale altra parola ti veniva!)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...