I TESTAROLI.

I Testaroli sono un primo piatto di origine antiche tipico della Lunigiana, una famosa zona in provincia di Massa Carrara.

Vengono preparati con tre semplici ingredienti: acqua, farine e sale, dai quali si ricavano delle crespelle alte pochi millimetri. La loro cottura avviene in particolari contenitori chiamati Testi, da i quali si può dedurre ne derivi il loro nome, che oggi troviamo in ghisa, ma che un tempo erano di terracotta.

Queste crespelle vengono poi tagliate in losanghe o più semplicemente in quadrati irregolari e la loro cottura viene ultimata in acqua bollente. Più precisamente l’acqua viene portata ad ebollizione e viene spenta un attimo prima dell’introduzione dei Testaroli, che vengono poi lasciati riposare giusto due minuti a fuoco spento.

Possono essere accompagnati con diversi condimenti, a noi è stata consigliata la loro versione tradizionale a base di pesto e considerando che la provincia di Massa Carrara risulta molto vicina alla Liguria, il pesto che ci è stato proposto bisogna ammettere che non ha assolutamente deluso le aspettative.

 (tipica faccina soddisfatta)

 (ma ci chiedavamo:….. “un altro po’ di pesto no???”)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...