LE SARDE IN SAOR.

Le Sarde in Saor, dove Saor in dialetto veneto significa sapore, sono un piatto tipico della tradizione veneziana, oltre che del Veneto in generale.

Semplici e “poveri” ingredienti come le sarde, la cipolla e l’aceto, sono alla base di questo piatto chiamato anche il “Cibo dei Marinai”, da una Venezia conosciuta come città dei marinai.

Questi uomini di mare, infatti, necessitavano di alimenti di facile conservazione durante le loro lunghe permanenze in mare aperto e soprattutto piatti dove l’ingrediente principale fosse il loro pescato.

Niente di meglio poteva risultare di un piatto di Sarde che, ad ultimazione della sua preparazione, necessita di riposare almeno un paio di giorni per insaporirsi a sufficienza.

Con il passare del tempo la ricetta rude e semplice adottata dai marinai, ha subito piccole variazioni, quindi ora è possibile trovare diverse versioni comprendenti ingredienti aggiuntivi come spezie e aromi, pinoli e anche uvetta.

La tradizione Veneziana prevede che non manchi mai la preparazione di questo piatto durante la Festa del Redentore, un importante appuntamento che viene organizzato a Venezia nella terza Domenica di Luglio.

La ricetta delle Sarde in Saor di Giallo Zafferano.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...